Luogo di scatto: Valsavarenche, Parco nazionale del Gran Paradiso
Autore: Daniele Pozzan

Il camoscio che attraversa il pendio innevato come metafora dell’uomo che supera i propri limiti.