Seleziona una pagina

LA GIURIA

Pier Francesco GRIZI

Enrico ROMANZI

Stefano SARTI

Pier Francesco GRIZI

È nato a Imola, nel 1960, e vive ad Aosta dal 1974. La passione per la fotografia nasce ancora prima del lavoro di grafico. Nel 1980 acquista la prima macchina, una Canon AV1 di seconda mano: comincia così a muovere i primi passi nel vasto mondo della fotografia. La fotografia è una parte importante del suo lavoro e, quando possibile, cerca di prodursi le immagini necessarie. Il processo fotografico digitale apre porte nuove e inaspettate: tecniche curiose e sorprendenti, spunti interessanti, sperimentazioni per una visione diversa e più completa. L’immagine scattata non è più un punto di arrivo, ma un momento di ripartenza dai risultati tutti da scoprire.

Lo Studio Pier Francesco GRIZI.
Nato nel 1987, lo studio ha sempre seguito una linea di alta coerenza grafica e di servizio professionale, per tutte le esigenze di comunicazione per piccole, medie e grandi imprese.

In questi anni ho vinto per sei volte il concorso nazionale per il manifesto della Fiera di Sant’Orso (1990, 1992, 1996, 1998, 2002 e 2013) e per cinque quello della Foire d’Été (1996,1998, 2007, 2017 e 2019).

In varie occasioni ci è stata affidata la linea grafico-editoriale della Saison Culturelle (1990, 1991, 1992, 1999, 2000, 2003 e 2010).

Lo studio ha realizzato diversi marchi a livello nazionale e regionale: ad esempio per l’ICIM di Milano, Istituto Certificazione Industrie Meccaniche, per il Centro Congressi di Saint-Vincent, per la manifestazione Chateux Ouverts, la 3 Sun di Catania, per il Teatro del Mondo di Aosta, il Comprensorio Mont Blanc di Courmayeur. Classificati secondi al concorso internazionale per il logo dell’Assessorato del Turismo della Regione Valle d’Aosta (328 partecipanti), il mio logo è oggi usato per identificare i “Saveurs du Val d’Aoste”, marchio di eccellenza per la commercializzazione dei prodotti enogastronomici valdostani. Non ultimo lo studio del marchio per l’Ente previdenziale FonDemain.

Ho curato l’immagine globale di manifestazioni a carattere culturale e turistico (ad esempio Saint-Vincent estate, Comici allo specchio, lo Scenario Sensibile, Celtica, Aosta Blues, Aosta Classica, Été au Théâtre, etc.).

Vanto una collaborazione più che ventennale con i diversi Assessorati della Regione Autonoma Valle d’Aosta, con l’USL Valle d’Aosta, nonché con amministrazioni comunali e con Comunità Montane. Nel gennaio del 2009 ho vinto il concorso per l’ideazione di naming e logo delle manifestazioni estive dell’Assessorato del Turismo della Regione Valle d’Aosta (Musicastelle). Lo studio ha curato l’immagine e la comunicazione di comprensori come ad esempio il comprensorio turistico di Torgnon e di Courmayeur.

In campo editoriale ho curato la grafica e l’impaginazione della rivista di natura Oasis dal 1997 fino alla sua cessione della testata gruppo editoriale, quella di Panoramiche-Panoramiques, rivista di cinema dell’Assessorato Istruzione e Cultura, progettato ed impaginato la maggior parte delle collane editoriali della Musumeci Editore, di cui sono curatori della grafica editoriale a tutt’oggi.

Ho lavorato alle campagne di comunicazione per la rassegna Chateaux Ouverts per l’Assessorato Istruzione e Cultura della Regione Autonoma Valle d’Aosta, di cui ho realizzato il marchio e tutta la comunicazione degli eventi. Sempre per lo stesso Assessorato ho realizzato la comunicazione grafica e il logo delle manifestazioni del nono centenario della morte di Sant’Anselmo da Aosta. Collaboriamo fattivamente con l’ufficio Esposizioni della Soprintendenza, realizzandola comunicazione per gli eventi e le mostre da esso organizzate.

Ho progettato la grafica e l’allestimento delle esposizioni a Saint-Rhémy-en-Bosses del pittore Dario Ballantini nel 2009 e di Andrea Granchi nel 2010.

Nel 2010 ho realizzato la grafica e l’allestimento della mostra “Entre glace et neige” al Centro Saint-Bénin di Aosta, ci siamo aggiudicati il concorso indetto per rinnovare l’immagine della manifestazione “Désarpa”, per l’Assessorato Agricoltura della Regione autonoma Valle d’Aosta, e il concorso per la realizzazione dell’intera immagine grafica coordinata della Saison Culturelle 2010/11 dell’Assessorato Istruzione e Cultura.
Nel 2018 ho curato l’immagine di comunicazione degli eventi del Castello Gamba di Châtillon e l’esposizione, al Castello Reale di Sarre, di abiti appartenuti a Maria José di Savoia. Ho creato il marchio e dell’immagine coordinata della 3SUN srl, joint venture industriale tra ST Microelectronics, Enel Green Power e Sharp, per la realizzazione di pannelli solari, con sede a Catania.
Collaboro con la rivista Images, rivista di arredamento alpino. Ho recentemente realizzato la linea grafica di due libri di cucina per l’Hôtel Bellevue di Cogne, materiale di comunicazione per la FilmCommision Valle d’Aosta e un progetto umanitario, che vede come partner la Fondazione Cariplo di Milano, dal nome Sun4Water, che prevede la distribuzione di distillatori di acqua pura a pannelli solari nelle zone più bisognose del pianeta.

Dal 2016 collaboro attivamente con il Forte di Bard, sia per la realizzazione completa di materiale di comunicazione ed editoriale per le mostre organizzate dall’associazione, sia come consulenti di immagine del Forte. Per citarne alcuni progetti: le mostre di Chagall, Matisse, Steve McCurry, Wordl Press Photo ecc.

Tra il 2017 e il 2018 ho esposto le fotografie realizzate per un progetto sui beni culturali della Valle d’Aosta al Museo archologico in piazza Roncas di Aosta, in una mostra dal titolo Traces.

MEDIA PARTNER

SPONSOR